Laureata Precaria

…back!

luglio 14, 2010
1 commento

Back! Again! Probabilmente si scrive quando si sta male, quando la vita ti da qualche schiaffo, quando pensi che nonostante tutto non stai così male ma che certo potrebbe andare meglio…

Quando le cicale cantano e il pc è l’unico amico a cui riesci a confidare le tue sensazioni…

Quando ti guardi alle spalle e ti sembra di essere stata accoltellata dalle tue stesse mani…

Quando guardi fuori e la luce ti abbaglia… e non puoi fare a meno che chiudere gli occhi e sperare che riaprendoli non resterai accecata…

Quando lotti per diritti che ti sembrano dovuti…

Quando vorresti arrabbiarti ma sei troppo delusa…

Quando sei così annoiata che ricordi… e forse sarebbe meglio uscire e distrarsi…

Annunci

Pubblicato su personale

Vorrei farti un regalo…

marzo 22, 2009
Lascia un commento

A te a cui non parlo da anni ormai…
A te che sei andata via piano…
A te che ascoltando questa canzone pensi a cose vecchie a mmuffite dalla realtà…
A te che sei andata via facendo un buco nell’acqua…
A te che fai male per volare libera…
A te che non riscordi quanto era stato importante…
A te che quella canzone nuova ti ricorda il passato in modo sconvolgente…
A te, solo ate, darei un bel regalo…
Un sorriso inaspettato…
Un sorriso che ti dimostri quanto inutile sia stato ogni tuo gesto consolatorio…
A te a cui sto scrivendo mentre suona la mia nuova immagine…

A te a cui non ho piu’ niente da dire…


Pubblicato su adii

Una sera per caso…

marzo 4, 2009
Lascia un commento

Una sera per caso, cercando tra vecchi messaggi torna alla luce un momento, un momento che credevo vero, un momento che avevo dimenticato di aver vissuto, un momento che conteneva paroel per me ricche di significato e che in realtà erano vuote, vuote come l’anima di qualcuno che ferisce negando di farlo, come qualcuno che lascia la tua vita correre sul precipizio di un grattacielo straniero, come qualcuno che non ha avuto nessun coraggio dinnanzi ad un dolore umano, reale e che non perdona…

In un giorno in cui ormai non importa più a nessuno quanto è accaduto torna alla luce dalla tomba virtuale questo scorcio di menzogna, e c’è una parola che si ripete all’infinito, con unavverbio che rafforza ripetuto ancora una volta…

E quando stavo per dimenticare che nella vita nessuno ti diraà mai la verità per fortuna questo messaggio torna a farmelo ricordare…
E mentre qualcuno dorme di là aspettando che la mia presenza lo conforti io mi rendo conto che che si cammina da soli in ogni momento, che ogni sforzo è vano e che se c’è qualcosa di buono che gli altri ci possono lasciare è proprio la consapevolezza del vano fidarsi e del vano credere…

Ed a questo punto non posso che colpevolizzare me stessa e ringraziare qualcuno per avermi reso la persona cinica che sono oggi…
I miei sorrisi e i miei sogni sono adulti finalmente…
E chissà che invece le riflessioni amare che un tempo stavo ad asoltare in silenzio non siano stati solo vuoti tentativi di illusione di una maturità che in fondo non esisteva e che in fondo apparteneva a me e solo a me…


Pubblicato su personale

Verso…

febbraio 7, 2009
3 commenti

Si va sempre verso qualcosa…
La vita si muove verso il futuro…
E io mi sono lasciata trasportare…

Colgo i risultati…
E va bene così…


Pubblicato su Senza Categoria

Dovremmo…

gennaio 18, 2009
2 commenti

E’ quasi natale e a Bologna che freddo che fa
io parto da Milano per passarlo con mamma e papa’…

il mondo forse non e’ cambiato mai e pace in terra no non c’e’ non ci sara’
perche’ noi siamo uomini di buona volonta’
non so perche’ questo lusso di cartone
se razzismo guerra e fame ancora uccidono le persone
lo sai cos’e’ dovremmo stringerci le mani
o e’ natale tutti i giorni o non e’ natale mai
intanto i negozi brillano e brilla la tv le offerte speciali e i nostri dischi si vendono di piu’
il mondo forse non e’ cambiato mai
ma pace in terra forse un giorno ci sara’
perche’ il mondo ha molto tempo,
ha tempo molto piu’ di noi
intanto noi ci facciamo i regali il giorno che e’ nato cristo arricchiamo gli industriali
e intanto noi ci mangiamo i panettoni il giorno che e’ nato cristo diventiamo piu’ ciccioni

lo sai cos’e’ dovremmo stringerci le mani o e’ natale tutti i giorni o non e’ natale mai…

 

Luca Carboni



Pubblicato su personale

Neve…

gennaio 7, 2009
2 commenti

Fuori è tutto bianco, opaco e smagliante allo stesso tempo…
Dentro si alternano luce e calore artificiale…
E le mie mani fremono per scrivere una lettera…
Ma mi chiedo se davvero verrebbe interpretata come è giusto che sia…
Dopo una giornata a risolvere problemi a me estranei non sono stata in grado di risolvere quelli mie personali…
Forse mi manca la voglia, forse sono stanca, forse ho solo voglia di starmene per i ca*** miei…
Stasera resto qui, dinnanzi ad un fuoco artificiale, che non scalda come vorrei…
E dormo da sola…
E penso che voglio stare proprio come in questo istante, freddo fuori e caldo dentro…


Pubblicato su personale

Anno bisestile terminato…

gennaio 1, 2009
2 commenti

Nuovo anno…
Auguri a tutti!!!


Pubblicato su personale

Perchè la vita va sempre così…

dicembre 22, 2008
2 commenti

Perchè la vita a volte è un pugno allo stomaco quando proprio tu non te lo aspetti…
Perchè la malinconia ci prende quando il sorriso era un personaggio costante delle nostre giornate…
Perchè appendendo nuovi sogni alle mie pareti mi sono sentita per un attimo una persona nuova…
E ora mi lancio in questa folle avventura…
So già come potrebbe andare e so anche che non è detto vada così…
Il Natale si prevede strano e incasinato…
Stavolta senza voli, coincidenze, treni, spostamenti, valigie…
Le valigie sono in fase di disfacimento per una seconda volta nella mia vita…


Pubblicato su personale

Io lo so che la vita mi prende in giro!!!

dicembre 16, 2008
3 commenti

A distanza di un anno esatto si ripresentano situazioni troppo simili, le stesse domande, le stesse richieste, cambiano però il luogo e le persone…
Vedremo…
Ormai vivo alla giornata…
Non credendo più in niente…


Pubblicato su personale

Quella di una volta che ritorna!!!

dicembre 9, 2008
2 commenti

Ebbene si, dopo tempo, tanto tempo, forse relativamente troppo per me, per il mio carattere, per il mio modo di essere, per la me che amavo e per quella che tutti amavano, si è ripresentata una faccia di me…
Quella faccia di me che mi rendeva splendida, quella faccia di me che sorride al mondo e che si lancia a capofitto…
Quella parte con gli occhi a mandorla, quella parte di me che ispira sogni, quella parte di me che è capace di cambiare le persone, quella parte di me che ti sa stupire ad ogni gesto, quella parte di me che c’è sempre per gli altri senza chiedere nulla in cambio…
Quella parte di me che è facile distruggere, quella parte di me che viene scaraventata via quando non serve più, quella parte di me che si sa commuovere… 
Quella parte di me che era rimasta chiusa dentro una mail, in un letto straniero, in una mattina col sole, in una mattina in cui il sole dall’altra parte del mondo era già volto al tramonto…
Quella parte di me che credevo morta, quella parte di me che ho nascosto dentro tutte le valigie che ho chiuso in questo anno di grandi cambiamenti che non riesco a fermare…
Quella parte di me che io so che merita di più…
Quella parte di me che non sarà mai nient’altro che mia…
Quella parte di me che ha voglia di andare di là e lasciarsi coccolare da una lacrima che non sa scendere…
Quella parte di me che qualcuno adesso chiama a gran voce…
Quella parte di me che sono e rester sempre…


Pubblicato su personale
Pagina successiva »

    Una frase che mi descrive:

    Un cinico non solo legge amare lezioni dal passato, ma è prematuramente deluso dal futuro... Sidney J. Harris

    My del.icio.us bookmarks

    Blog Stats

    • 6,015 hits
    settembre: 2017
    L M M G V S D
    « Lug    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930